Roc 'd Santa Brigida

Roc 'd Santa Brigida

Riti di fertilità sulla Collina di Torino.

“Questo masso (erratico), denominato in piemontese “roc ‘d Santa Brigida” è un testimone della genesi della collina torinese: il masso è formato di gneiss, una roccia cristallina metamorfica originaria del massiccio del Dora – Maira, il complesso geologico sovrastante la pianura compreso tra le valli della Dora Riparia e della Maira. […] è detto di Santa Brigida, perchè in questo luogo, fin dal Cinquecento, esisteva una cappella dedicata alla santa nazionale di Svezia, Brigida, che ebbe otto figli e fece della sua famiglia un centro di spiritualità e cultura. A lei fu anche intitolato il più antico convento dei cappuccini di Moncalieri, fondato nel 1540 accanto alla chiesa preesistente, in seguito caduta in rovina, della quale restano poche tracce tra le quali un disegno su piastrelle recentemente ritrovato. Il “roc” di Santa Brigida nella leggenda appartiene al culto della fertilità ed un tempo le donne credevano che appoggiare il ventre sul masso favorisse la fecondità della madre e la buona salute del nascituro”*.

ZONA: Collina di TORINO
COORDINATE GPS: 45.0115526, 7.701513
COMUNE: MONCALIERI (TO)

* (Dal pannello esplicativo nei pressi del masso).

Annunci